ISHA – Italian Stock Horse Association

Associazione Equitazione Americana, formazione, gare ed eventi

ISHA – Italian Stock Horse Association - Associazione Equitazione Americana, formazione, gare ed eventi

CONVENZIONE DEFIBRILLATORI euro 595,00 + iva

la Società Peretti Medica S.a.s. offre a tutti i centri affiliati I.S.H.A/ASI EQUITAZIONE Defibrillatore Life-Point Pro AED c/accessori, borsa,  ad
595,00 euro + iva.

Ricordiamo che tutte le ASD dovranno avere al loro interno Defibrillatore e personale addetto all’utilizzo munito di tesserino rilasciato dalla Regione di appartenenza.

Qui di seguito il pdf con le caratteristiche tecniche.

Chi fosse interessato all’acquisto ci contatti via e mail.

defibrillatori

I.S.H.A. – Aperte Iscrizioni per sessione d’esame Patenti A2 FITETREC-ANTE

Il giorno giovedi 2 giugno presso la sede I.S.H.A. alle ore 10,00 si terrà sessione d’esame per il conseguimento della Patente Agonistica A2 FITETREC-ANTE.

Il costo della sessione d’esame ammonta ad euro 140,00 se non si è in possesso della Patente A1 FITETREC-ANTE ludica, e di euro 100,00 se già in possesso della patente A1 FITETREC-ANTE.

Il versamento della quota di partecipazione comprende, oltre l’esame, il rilascio della relativa patente Agonistica.

Per partecipare alla sessione d’esame, compilare il form qui di seguito:

ISCRIZIONE SESSIONE D'ESAME.

* indicates required field


CORSO GIUDICI GIMKANA WESTERN FITETREC-ANTE

corso giudici gimkana

FITETREC-ANTE PIEMONTE organizza per il giorno 11 GIUGNO 2016 presso la sede I.S.H.A. in Via Alpignano , 19 Val Della Torre (TO) Corso per il conseguimento del Titolo Tecnico Giudice Gimkana Western.

Gli interessati dovranno essere in regola con il tesseramento annuale FITETREC-ANTE e compilare la richiesta di adesione al form nella pagina eventi:

Il Corso durerà 1 giornata al costo di euro 100,00

CATTLE PEN SUMMER TROPHY PIEMONTE

CATTLE PEN

Ritorna dopo qualche anno di assenza il CATTLE PEN.

I.S.H.A. organizza per la FEDERAZIONE DI RIFERIMENTO FITETREC-ANTE SUMMER TROPHY CATTLE PENNING PIEMONTE.

Il Cattle Penning nasce con l’intento di far fare a cavallo e cavaliere la prima vera e propria esperienza con il mondo del Team Penning, ma è anche rivolto a quei cavalieri che amano il gioco con il bestiame. In questa disciplina non sarà  presente un Team a guidare i capi ma un singolo binomio che dovrà dividere dalla mandria il vitello assegnato dal giudice ( numerato) e portarlo nel Pen, aiutato dalla configurazione del campo gara, nel minor tempo possibile.

Un gioco avvincente, dove si unisce tecnica,abilità del cavallo e velocità.

4 le tappe per questo SUMMER TROPHY a partire dal mese di Giugno, 3 le categorie in gioco, OPEN, LTD OPEN, YUOTH e la categoria ludica  NOVICE e NOVICE YUOTH, dove sarà possibile partecipare con patente ludica A1 FITETREC-ANTE e sociale I.S.H.A, mentre per le altre categorie è richiesta la patente FITETREC-ANTE A2 e/o A3.

Il Regolamento adottato sarà quello del team penning, è possibile scaricare il regolamento Federale qui di seguito:

REGOLAMENTO_GENERALE_Team_Penning_2016

a breve nel calendario EVENTI, modulo iscrizione e REGOLAMENTO di partecipazione.

Tiziana Gurrisi

LA BIG BAND VINCE IL RANCH SORTING

Foto 29-04-16, 23 29 07LA BIG BAND composta da Massimiliano Biancalana e Ambra Bergese vince il Trofeo invernale Piemonte Ranch Sorting per il secondo anno consecutivo nella categoria Limited Open seguiti dal Team CORRO DIETRO AI VITELLI con Federico Biancalana e Alessandro FabbroniFoto 29-04-16, 23 28 28 mentre in terza posizione vediamo il TEAM CORRI VITELLO CORRI con NICOLO PIAZZOLLA e FEDERICO BIANCALANA.NICO E FEDE

Per la nuova categoria che quest’anno ha dato una svolta per la preparazione e l’avvicinamento dei giovani cavalieri, la MAYOR -YOUTH, composta da un cavaliere maggiorenne ed uno minorenne, troviamo al PRIMO POSTO il TEAM BI AND BRA con FEDERICO BIANCALANA e ALICE BRACCIANI,Foto 29-04-16, 23 24 58 seguito dal CIUGHI TEAM con TIZIANA GURRISI e ALICE BRACCIANIFoto 29-04-16, 23 21 46 mentre al terzo classificato vediamoil TEAM NICO e CIUGHI con NICOLO PIAZZOLLA e nuovamente ALICE BRACCIANI e a parimerito il più piccolo dei cavalieri in gioco ALESSIO BIANCALANA con il suo Papà, FEDERICO BIANCALANA con il TEAM PADRE E FIGLIO.Foto 29-04-16, 23 24 03Foto 29-04-16, 23 20 08

Prossimo appuntamento sarà per il Campionato invernale che partirà Novembre 2016 sotto l’egidia della Federazione di Riferimento Fitetrec-Ante, mentre per il periodo estivo verranno proposte nuove attività, quali WORKING COW HORSE e Cattle Pen.

 

 

 

 

 

 

CLICCANDO QUI DI SEGUITO potrai scaricare le foto dell’evento:

CLICCA QUI

 

 

EVENTO DI PROMOZIONE SPORTIVA EQUESTRE ” MONDO WESTERN”

LOCANDINA MONDO WESTERN 2016

Happy Ranch Academy sita presso ASD Gruppo Equestre Bergamasco organizzerà  per I.S.H.A 5 tappe sociali per la promozione e la conoscenza di alcune discipline dell’equitazione Americana a livello ludico competitivo.

“Questa iniziativa nasce dall’idea di far conoscere alcune delle numerose discipline equestri della monta americana, e come secondo, ma non meno importante obbiettivo, di far divertire e far crescere la passione per i cavalli” annuncia Carmelo Guarino Tecnico di Equitazione Americana e Presidente “Happy Ranch Academy).

L’evento si svolgerà in 5 date, ognuna delle quali rappresenta una tappa. Ogni tappa avrà la durata di tutta la giornata e prevede varie tipologie di competizioni ludico dimostrative.

Nella mattina sono previste gare di Avviamento alle Performance : Walk & Trot,Horsemanship,Showmanship, Prova Reining, quest’ultima sarà presentata solo durante la tappa del 26 giugno, dedicate, sopratutto ai giovani cavalieri.

Dopo le Performance si svolgerà il Western Three, che prevede 1 manche per ogni specialità: GIMKANA WESTERN, POLE BENDING e BARREL RACING.

Qui di seguito il calendario:

29 maggio  -ASD GRUPPO EQUESTRE BERGAMASCO – SPIRANO(BG)

26 giugno – G&D HORSES – SPIRANO (BG)

10 luglio – ASD WILD HORSES -VERDELLO (BG)

28 Agosto -LEVATE HORSES – LEVATE (BG)

Finale 2 ottobre -EQUISPORT BERETTA – SPIRANO (BG)

Un ringraziamento particolare per la collaborazione và anche ai centri ASD WILD HORSES e G&D HORSES che hanno contribuito alla realizzazione dei programmi.

Per iscrizioni e regolamento cliccare sull’evento in calendario.

Buon divertimento a tutti.

Tiziana Gurrisi

WORKING COW HORSE, SI RIPARTE ALLA GRANDE….

working cow horse

Riparte il 5 Giugno il Working Cow Horse, ma questa volta con un’importante novità.

La Federazione di Riferimento per le discipline americane FITETREC-ANTE ha abbracciato la disciplina redigendo un Regolamento Federale.

I.S.H.A. organizzerà per la Regione Piemonte il primo Campionato Regionale FITETREC-ANTE di Working Cow Horse che partirà il 5 Giugno con 4 Tappe tutte in Piemonte,le classifiche saranno valide per il Campionato Italiano che verrà organizzato dalla Neo costituita NRCHA of Italy ( a breve il calendario Nazionale).

Il Regolamento Federale è scaricabile dal sito FITETREC-ANTE.it oppure al seguente link:

http://www.isha-italia.it/site/working-cow-horse/

Moduli di Iscrizione gare alla pagina eventi sul sito: www.isha-italia.it

 

WORKING COW HORSE , I CAMPIONI REGIONALI PIEMONTE

Foto 29-04-16, 23 20 31

Venerdi 29 Aprile si è svolta la Cena per le premiazioni dei cavalieri che hanno partecipato al Trofeo invernale di WORKING COW HORSE per la Regione Piemonte.

Foto 29-04-16, 23 11 11

E’ stata veramente una soddisfazione vedere la crescita dei binomi che hanno preso parte a questa competizione, alcuni hanno iniziato per gioco, un pò tirati in mezzo ma hanno ottenuto degli ottimi risultati. BALLESIO3

Anche durante la cena, lo spirito di una sana competizione ha reso l’ambiente piacevole con tanta voglia di mettersi in gioco per il prossimo campionato con partenza da giugno 2016, sempre organizzato da I.S.H.A. ma sotto l’egidia, questa volta della Federazione Fitetrec-Ante che ha già stilato un Regolamento Federale oltre alla presentazione della disciplina presso la fiera di Travagliato 2016.

BIANCALANA 3

Nella categoria open, già da questo trofeo invernale abbiamo visto showeggiare tutti cavalieri Fitetrec-Ante con 1° classificato OPEN CHAMPION VALENTINA BALLESIO con CHEEXI FOR ME,

RESERVE CHAMPION FEDERICO BIANCALANA con REIN CALI BO BF e 3° Place TIZIANA GURRISI con WINTER MASTER COW

Foto 29-04-16, 23 20 08

Mentre nella categoria NOVICE, tutti cavalieri I.S.H.A. che hanno provatoFoto 29-04-16, 23 19 43 ad avvicinarsi a questa fantastica disciplina, dove si sono distinti con un pari merito al primo posto GIORGIA GIACCONE con MARQUITO DEE e NICOLO PIAZZOLLA  con APRIL MORNING seguiti dalla new entry MIRKO LOCCISANO con SJ TEQUILA ENTERPRISE.

Un ringraziamento da parte dell’organizzazione I.S.H.A. và a i  trainer che hanno partecipato  con iFoto 29-04-16, 23 18 58Foto 29-04-16, 23 17 54Foto 29-04-16, 23 15 12 loro allievi:

TIZIANA GURRISI

GIANLUCA BARRECA

e un ringraziamento ai Centri :

RANCH O.K. CORRAL

PATRICK ‘S STABLE

COLORADO RANCH

IL GRANDE RANCH

Tutti pronti per il Campionato Regionale Working Cow Horse – Fitetrec-Ante che partirà dal 4 Giugno, in Eventi la locandina ufficiale.

Vedi le foto dell’evento:

CLICCA QUI

Tiziana Gurrisi

 

GIMKANA WESTERN 1° TAPPA classifica

DSCN4267E’ partita la stagione Agonistica Estiva con la Prima tappa di Gimkana Western presso la sede I.S.H.A. ( RANCH O.K. CORRAL) di Val della Torre, (TO) patrocinata dalla Federazione Fitetrec-Ante che ha visto partecipare una ventina di binomi tra i tesserati Federali e le attività ludico addestrative I.S.H.A.

Non molti i cavalieri purtroppo in questa tappa, causa probabile del sovra posizionamento di altri eventi nella stessa giornata, ma come dice un vecchio detto…..pochi ma buoni.

Difatti è stato un bellissimo spettacolo, cavalieri molto preparati e tutti in abbigliamento rigorosamente western, caratteristica di questa disclipina, si sono sfidati in una competizione che unisce tecnica e velocità.

A distinguersi tra tutti un ormai veterano della Gimkana: Beppe Catgenova con il suo compagno Macao che si aggiudica il gradino  più alto del podio nella categoria OPEN per la FITETREC-ANTE, seguito con soli 6 secondi di differenza da Pietro Asinari con FuriaDSCN4266

mentre sul terzo gradino del podio vediamo Gianni Lauro tra l’altro referente per la Fitetrec-Ante della Monta da lavoro veloce.

DSCN4265Per la categoria NO PRO causa un errore di percorso ,2 go sono andati nulli per SVITLANA PYLYPENKO e Massimiliano Prada benchè si qualificano al 1° e 2° posto.DSCN4257DSCN4258

Si distinguono nelle attività ludiche competitive per I.S.H.A

Luca Mossino, DSCN4261

Mauro PassuelloDSCN4260 e

Francesca Asinari, DSCN4259

mentre per la categoria giovani Lorenzo Bertini,DSCN4254

Roberta BrunattiDSCN4252

e Jacopo Senepa.DSCN4251

Per necessità organizzative, il calendario delle prossime tappe subirà un leggero spostamento di date, difatti la seconda tappa si disputerà in notturna durante LA FESTA DEL CAVALLO a San Francesco al Campo presso il Velodromo comunale il giorno Sabato 28 Maggio alle ore 20,00. A breve sul sito, in eventi verrà inserita locandina e possibilità di iscrizione on line.

Data la richiesta di molti cavalieri appassionati di Gimkana Western, come sempre vi aspettiamo  numerosi al prossimo evento che vedrà come Official Sponsor nuovamente Pegaso Equitazione, EQUINORD, GUVEIT,WESTERN AND WESTERN.

guveitwest-and-western-1399069635

EQUINORD striscione2_Page_1pegaso equitazione

Guarda la classifica cliccando qui di seguito:

CLICCA QUI

COGGINS TEST TORNA OBBLIGATORIO DA APRILE 2016

Cari amici,

il COGGINS TEST torna ad essere obbligatorio su tutto il territorio Nazionale,

a decretarlo è il Piano nazionale per la sorveglianza ed il controllo dell’anemia infettiva degli equidi pubblicato il 26 aprile 2016 nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, in cui viene di fatto ripristinata l’obbligatorietà del test rilevante l’anemia infettiva degli equidi.

Scarica qui di seguito la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale

test di coggins gazzetta ufficiale

clicca qui

Il decreto sostituisce integralmente quello precedente .

CHE COS’E’ il TEST DI COGGINS:

L’anemia infettiva degli equini (AIE), è una malattia virale dei cavalli. La sua sintomatologia comprende attacchi di febbre alta, anemia, dimagrimento e calo del rendimento. In casi sporadici può sopraggiungere la morte improvvisa. In via teorica sono soggetti all’anemia infettiva tutti gli equidi, tuttavia non sono riportati in letteratura casi di contagio con asini, muli e bardotti.

Dopo la penetrazione del virus, questo inizia a riprodursi all’interno dei macrofagi molto velocemente, normalmente il periodo di incubazione fino all’eventuale comparsa della malattia è compreso tra i 10 e i 20 giorni; esso può tuttavia variare tra 1 e 90 giorni a cui possono far seguito intervalli di mesi o anni in cui non compaiono sintomi. In seguito a questo l’organismo ospite inizia a produrre anticorpi e si innesca la formazione di immunocomplessi. Questi ultimi sono i principali responsabili dell’insorgenza delle febbri.

Il decorso della malattia può essere:

  • Acuto ( e sub-acuto); un sintomo tipico è la febbre alta oltre i 40 °C (La normale temperatura di un cavallo sano è 38 °C). A ciò si aggiunge una spiccata debolezza muscolare, un’andatura barcollante e tremori. Di norma si riscontrano diffuse emorragie puntiformi nella zona sublinguale. Anemia riconducibile alla distruzione dei globuli rossi (emolisi) e alla carenza di piastrine (trombocitopenia). Non sono infrequenti particolari turbe cardiache e renali. Di norma l’appetito è buono nonostante il grave stato di malattia. I decessi sono frequenti nel caso di varianti del virus particolarmente aggressive. Esiste anche una forma sub-acuta che presenta gli stessi sintomi della forma acuta, ma più attenuati.
  • Cronico; l’equide mostra spossatezza e una riduzione del peso nonostante l’appetito buono. Dopo lo sforzo fisico si evidenzia di solito un attacco di febbre. Non di rado si manifestano sintomi a carico del sistema nervoso centrale come apatia e intontimento. L’esito della malattia è molto vario: l’equide può guarire completamente ma resta portatore del virus: le febbri diminuiscono di intensità col tempo fino a che la malattia rimane completamente priva di sintomi.
  • Asintomatico spesso chiamata anche latente non è in realtà una forma della malattia bensì la semplice presenza di anticorpi nel sangue.

Dai soggetti colpiti l’infezione si propaga anche agli altri animali (sempre equidi, comunque) tramite insetti (mosche o zanzare) che si comportano esclusivamente come vettori meccanici. L’anemia equina è una malattia particolarmente poco contagiosa. Solo gli individui malati (non quelli positivi al test) trasmettono la malattia; la stragrande maggioranza degli equidi trovati positivi al test di Coggins sono sani e lo rimarranno tutta la vita almeno rispetto a questa malattia). Bisogna infatti differenziare tra cavalli sani ma positivi al test (90%) che non sono né saranno mai veicolo di infezione, cavalli positivi al test e in fase cronica che, anch’essi, non sono veicolo di infezione e cavalli positivi al test in fase acuta e subacuta, questi essendo gli unici che possono trasmettere il virus. Il virus si trasmette principalmente ad opera di insetti ematofagi (tabanidi e stomoxidi) che fungono da vettori meccanici. In sostanza il tafano che punge un cavallo malato mantiene il virus nel suo apparato buccale per un periodo tra i 30 minuti e le 3 o 4 ore, tempo in cui è un potenziale veicolo di diffusione. Dato il breve tempo di sopravvivenza del virus nell’apparato buccale del dittero, è necessario che la femmina che sta pungendo un cavallo malato sia scacciata e vada a pungere un altro soggetto per poter trasmettere il virus. Eventualità possibile anche se non particolarmente frequente; il tafano tenta in genere di pungere lo stesso soggetto in un’altra parte del corpo, questo per ovvie ragioni dovute alla mole del cavallo e alla navigazione dell’insetto. Riassumendo, per propagare l’infezione, è necessario un cavallo veramente malato (il 10% dei positivi) e che sia in fase acuta o sub-acuta (una piccola parte di quelli malati), dobbiamo essere in una stagione calda (d’inverno gli insetti ematofagi sono molto rari) e una doppia puntura su soggetti diversi (evento molto raro).

Per la Legge italiana i cavalli vivi importati dall’estero per la macellazione (79’000 capi solo nel 2006) non hanno bisogno di alcun test per l’anemia infettiva, pur provenendo in molti da casi da zone dove l’AIE è endemica (per es. Romania).

I puledri nati da madri infette che risultano sierologicamente positivi nei primi mesi di vita per trasferimento dell’immunità materna attraverso il colostro si negativizzano intorno al sesto mese di vita (periodo in cui l’immunità materna scema) risultando non infetti. Lo stretto contatto di questi con le madri (senza infettarsi) per tutto il periodo dell’allattamento è una ulteriore riprova della difficoltà della trasmissione della malattia.

Studi recenti effettuati in Brasile su cavalli selvaggi hanno dimostrato che il 30% dei cavalli risultano positivi al test di Coggins, pur continuando a vivere una vita normale.

Nel 2010 viene emanata l’Ordinanza 8/8/2010 che rimodula il Piano, confermando il controllo annuale nelle Regioni Abruzzo, Molise, Umbria e Lazio e rendendolo biennale nelle rimanenti Regioni. L’Ordinanza aveva durata biennale ed è attualmente scaduta, dall’agosto 2012, quindi, non è più previsto alcun piano di sorveglianza CHE è STATO ristabilito con il nuovo decreto emanato il 26/04/2016.